ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ' active_time = 1519217826, active_ip = '54.226.33.117', act' at line 2
---
REPLACE INTO it_active SET active_id = , active_time = 1519217826, active_ip = '54.226.33.117', active_user_agent = 'CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)', active_session = 'skn1cnqtlbmi6m8edp65hlmvd4'
---
ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3
---
SELECT * FROM it_comments, it_users WHERE user_id = comment_author_id AND comment_topic = 80256 AND comment_type = 'articles' AND (comment_state = 1 OR comment_author_id = ) ORDER BY comment_date ASC
---
You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3 Un lampadario di vetro e Led Wave Chandelier

Article Marketing

Articoli, recensioni e comunicati stampa

Un lampadario di vetro e Led Wave Chandelier

Inviato da: Archilight | Visite totali: 0 | Numero di parole: 697 | Data: 3-11-2014 - 4:49 PM



Un'installazione artistica o un lampadario? Wave Chandelier (www.archilight.it) , recentemente allestito nella hall dell'InterContinental Hotel a Davos (Svizzera), è di certo un oggetto di design dalla presenza significativa e dall'impatto emotivo importante.

Con una lunghezza totale di 28 m, è diventato elemento centrale nell'ambiente di grande lusso dell'albergo modificando la percezione dell'intero spazio. Inoltre, Wave Chandelier interagisce l'ambiente esterno, richiamando nell'immaginario comune la neve e le montagne innevate che si intravedono attraverso le grandi finestre.

Nel complesso sono 1.400 sfere di vetro soffiato a mano che racchiudono 2 Led ciascuno (bianco e blu), sospese al soffitto con cavi trasparenti sistemati a diverse lunghezze. Il ricordo va verso i tradizionali lampadari a sospensione, ma i dettagli fanno sì che l'intera installazione assomigli a una folata di neve che illumina e fa brillare tutta la stanza.
Poesia e lusso dunque ideati dallo Studio Moritz Waldemeyer, che dal 2004 caratterizza i suoi progetti con sperimentazione, gioco e tecnologia, ma anche design e arte. Un'installazione artistica o un lampadario? Wave Chandelier, recentemente allestito nella hall dell'InterContinental Hotel a Davos (Svizzera), è di certo un oggetto di design dalla presenza significativa e dall'impatto emotivo importante.

Con una lunghezza totale di 28 m, è diventato elemento centrale nell'ambiente di grande lusso dell'albergo modificando la percezione dell'intero spazio. Inoltre, Wave Chandelier interagisce l'ambiente esterno, richiamando nell'immaginario comune la neve e le montagne innevate che si intravedono attraverso le grandi finestre.

Nel complesso sono 1.400 sfere di vetro soffiato a mano che racchiudono 2 Led ciascuno (bianco e blu), sospese al soffitto con cavi trasparenti sistemati a diverse lunghezze. Il ricordo va verso i tradizionali lampadari a sospensione, ma i dettagli fanno sì che l'intera installazione assomigli a una folata di neve che illumina e fa brillare tutta la stanza.
Poesia e lusso dunque ideati dallo Studio Moritz Waldemeyer, che dal 2004 caratterizza i suoi progetti con sperimentazione, gioco e tecnologia, ma anche design e arte Un'installazione artistica o un lampadario? Wave Chandelier, recentemente allestito nella hall dell'InterContinental Hotel a Davos (Svizzera), è di certo un oggetto di design dalla presenza significativa e dall'impatto emotivo importante.

Con una lunghezza totale di 28 m, è diventato elemento centrale nell'ambiente di grande lusso dell'albergo modificando la percezione dell'intero spazio. Inoltre, Wave Chandelier interagisce l'ambiente esterno, richiamando nell'immaginario comune la neve e le montagne innevate che si intravedono attraverso le grandi finestre.

Nel complesso sono 1.400 sfere di vetro soffiato a mano che racchiudono 2 Led ciascuno (bianco e blu), sospese al soffitto con cavi trasparenti sistemati a diverse lunghezze. Il ricordo va verso i tradizionali lampadari a sospensione, ma i dettagli fanno sì che l'intera installazione assomigli a una folata di neve che illumina e fa brillare tutta la stanza.
Poesia e lusso dunque ideati dallo Studio Moritz Waldemeyer, che dal 2004 caratterizza i suoi progetti con sperimentazione, gioco e tecnologia, ma anche design e arte. Un'installazione artistica o un lampadario? Wave Chandelier, recentemente allestito nella hall dell'InterContinental Hotel a Davos (Svizzera), è di certo un oggetto di design dalla presenza significativa e dall'impatto emotivo importante.

Con una lunghezza totale di 28 m, è diventato elemento centrale nell'ambiente di grande lusso dell'albergo modificando la percezione dell'intero spazio. Inoltre, Wave Chandelier interagisce l'ambiente esterno, richiamando nell'immaginario comune la neve e le montagne innevate che si intravedono attraverso le grandi finestre.

Nel complesso sono 1.400 sfere di vetro soffiato a mano che racchiudono 2 Led ciascuno (bianco e blu), sospese al soffitto con cavi trasparenti sistemati a diverse lunghezze. Il ricordo va verso i tradizionali lampadari a sospensione, ma i dettagli fanno sì che l'intera installazione assomigli a una folata di neve che illumina e fa brillare tutta la stanza.
Poesia e lusso dunque ideati dallo Studio Moritz Waldemeyer, che dal 2004 caratterizza i suoi progetti con sperimentazione, gioco e tecnologia, ma anche design e arte

Note sull'autore

Archilight.it è il web magazine, in italiano e in inglese, dedicato alla luce e i suoi molteplici usi, ideato da Newton ec e dedicato ad architetti, progettisti, artisti; a tutti coloro che operano nei campi dell'illuminazione, del design, dell'architettura, della sostenibilità, dell'arte.

Commenti

Nessun commento postato.

Scrivi un commento

Per poter commentare devi prima effettuare il login.
Copyright © 2018 article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA