ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ' active_time = 1503386759, active_ip = '54.146.59.51', acti' at line 2
---
REPLACE INTO it_active SET active_id = , active_time = 1503386759, active_ip = '54.146.59.51', active_user_agent = 'CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)', active_session = 't2jouan5pok2dhapd6b2vrreu1'
---
ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3
---
SELECT * FROM it_comments, it_users WHERE user_id = comment_author_id AND comment_topic = 94522 AND comment_type = 'articles' AND (comment_state = 1 OR comment_author_id = ) ORDER BY comment_date ASC
---
You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3 Scopri come gestire efficacemente le priorità, per un successo duraturo nel sales management

Article Marketing

Articoli, recensioni e comunicati stampa

Scopri come gestire efficacemente le priorità, per un successo duraturo nel sales management

Inviato da: gianluigi | Visite totali: 0 | Numero di parole: 619 | Data: 16-01-2017 - 8:54 PM





Per raggiungere il successo nelle attività di sales management, non è tanto importante il tempo che si mette dentro alle cose, quanto le cose che si mettono dentro al tempo. In questa opinione sono confortato dal parere di una nota scrittrice sui temi dello sviluppo personale, Alexandra Stoddard, che sostiene «... nelle nostre vite non possiamo mettere più o meno tempo, mentre possiamo facilmente mettere più o meno vita nel nostro tempo...» (Stoddard, A.; 2009).
Nel mio ultimo libro, “Il sales manager di successo”, vado a fondo di come effettuare una gestione efficace delle priorità, come una delle leve per raggiungere stabilmente il successo nel sales management. Da questo link (www.turboformazionevendita.com) , se desideri approfondire, puoi scaricarne gratuitamente un ricco estratto.
Gli 86.400 secondi contenuti in una giornata potrebbero sembrare molti, tuttavia ci si accorge che trascorrono veramente in fretta. Il fluire del tempo talvolta pare rivelarsi più favorevole per alcune persone che per altre. Infatti, sarà senz’altro capitato a molti di avere la sensazione che taluni riescano a svolgere una mole di lavoro maggiore, nell’unità di tempo (ora, giorno, mese, …), rispetto ad altre. Questo accade, nella maggioranza dei casi, perché le persone usano modelli di gestione delle priorità totalmente differenti.
Da uno studio del 2001, effettuato presso un panel di aziende Usa, sono emersi una serie di dati significativi, che fanno riflettere: «...un sales manager con uno stipendio di 75.000 $ annui se, per qualsiasi motivo, sottoimpiega (o non impiega per nulla) un’ora al giorno, alla fine dell’anno avrà sottratto circa 9.000 $ dalla bottom line del proprio datore di lavoro...» Qualora il fenomeno dovesse ripetersi per una rete di vendita anche di dimensioni contenute (15 persone) con uno stipendio medio pari a 35.000 $ a persona, il totale drenato dal profitto dell’azienda sarebbe attorno ai 67.000 $ (Winston, S.; 2001).
Da ciò emerge chiaramente che una efficace gestione delle attività giornaliere svolte non possa prescindere da una loro attenta ottimizzazione.
In questi casi molti parlano del cosiddetto «time management», la gestione del tempo. Personalmente io preferisco orientarmi su un concetto diverso, proprio perché il tempo, almeno qui in occidente, appare come una grandezza definita, non suscettibile di modifica alcuna, e il suo fluire regolare ed inesorabile non pare modificabile da niente e nessuno (a meno di non entrare nel dominio dell’infinitamente piccolo e/o infinitamente veloce): ogni giorno è composto da 24 ore, 1.440 minuti e, appunto, 86.400 secondi. Mi sembra non ci sia nulla da gestire, in questo. Chiunque può invece intervenire sulla gestione delle proprie priorità e, per così dire, porre attenzione alle attività svolte. Questo certamente consente al sales manager di agire su efficienza ed efficacia, e lo aiuta a raggiungere e sostenere un successo duraturo.
Oltre a questo argomento, “Il sales manager di successo” affronta, nelle sue circa 500 pagine, molti altri temi tra i quali quali la comunicazione interpersonale, la leadership, la presa di decisioni, le attività di ricerca, selezione, assunzione dismissione, i programmi di incentivazione, remunerazione e compenso. Il testo è completato da una ampia bibliografia, che facilita gli approfondimenti successivi.
Da questo url (www.turboformazionevendita.com) , è possibile scaricare gratuitamente un ricco estratto del libro, reperibile nelle librerie specializzate, nei bookstore web, e presso l’editore.
Un grazie di cuore per la lettura e l’eventuale condivisione di questo post, e un augurio di buon lavoro a tutti i sales manager!

Note sull'autore



Gianluigi Olivari
Sales master trainer & coach
www.turboformazionevendita.com

Commenti

Nessun commento postato.

Scrivi un commento

Per poter commentare devi prima effettuare il login.